Il Lactobacillus reuteri

Che cos’è lactobacillus Reuteri?

Reuflor lactobacillus reuteri

Lactobacillus reuteri è una delle specie di batteri che si è evoluta insieme agli esseri umani instaurando con essi un’interazione mutualistica nel corso di milioni di anni: in altre parole, nel corso dell’evoluzione alcuni ceppi di L. reuteri si sono insediati nell’intestino umano adattandosi a vivere fisiologicamente al suo interno; alcuni di questi ceppi risiedono tuttora nel nostro intestino. L. reuteri è tra le specie batteriche che al momento del parto viene passata dalla mamma al suo bambino, andando ad insediarsi in maniera del tutto naturale nell’intestino del neonato per entrare a far parte della sua flora batterica (microbiota) intestinale.

Il primo ceppo di Lactobacillus reuteri (L. reuteri) per uso umano – chiamato L. reuteri DSM 17938 – è stato isolato nel 1990 dal latte di una mamma peruviana residente sulle Ande.

Questo è il ceppo di Lactobacillus reuteri presente in Reuflor®, un integratore alimentare.

Sicurezza

Il Lactobacillus reuteri DSM 17938 è un probiotico la cui sicurezza è stata esaminata in varie categorie di soggetti – neonati prematuri, neonati, bambini e persone adulte – inclusi anche quelli immunodepressi (ossia con difese immunitarie scarse).

Dosaggio e colonizzazione intestinale

In base ai dati clinici la dose giornaliera di 100 milioni (108) di CFU (unità formanti colonie) è risultata la quantità efficace e sicura di Lactobacillus reuteri DSM 17938 per colonizzare l’intestino umano. La colonizzazione di L. reuteri DSM 17938 in tutto il tratto gastrointestinale è stata dimostrata in biopsie di frammenti di tessuto del tratto digerente.